FLAT WAVE: Le onde piatte

Flat Wave, le famosissime onde piatte di cui tutto il mondo parla!  Le abbiamo ammirate sulle star dei red carpet – ne vanno pazze Kendall Jenner, Jennifer Lawrence e Emily Ratajkowski– ma anche i social ne sono invasi, ma come si ottengono le fat wave? Quali sono i metodi migliori?

Flat waves e beach waves: qual è la differenza?

unnamed (3).jpg

Come già la parola stessa ci dice, le beach waves sono nate per imitare l’effetto dei capelli in spiaggia: scompigliati, sensuali, ma anche un po’ gonfi. Infatti, puntano molto sul volume, oltre che sul movimento, mentre le flat waves sono più piatte, più delicate e meno spettinate. Dona un effetto più pulito, anche se ugualmente casual: l’idea è semplicemente dare movimento ai capelli, con un effetto super naturale!

unnamed (4).jpg

Le flat waves sono adatte a chi ha tagli megi o lunghi, di solito vengono realizzate sui capelli sciolti, ma possono anche valorizzare un raccolto spettinato, ad esempio stanno benissimo su quei tagli o bob asimmetrici che quest’anno sono tornati di moda.

Realizzarle per chi ha i capelli molto ricci o molto lisci è davvero difficile, infatti le flat waves sono uno styling veloce per chi ha capelli già naturalmente mossi.

unnamed-8

unnamed-5

unnamed-6

unnamed-7

COME REALIZZARE LE FLAT WAVES

Se riflettete un attimo, molte di noi già da tempo sfoggiano le flat waves che sono esattamente le onde che si formano il giorno seguente aver fatto i boccoli, dopo averci dormito sopra . A quel punto pettinateli ed ecco ottenuto il risultato.

In alternativa,  guardate questa immagine

unnamed.jpg

 

Il bello di questa tecnica è che, una volta che la padroneggiate, può essere utile anche per ritoccare la piega il giorno dopo. Fate prima un po’ di pratica con la piastra spenta, per non danneggiare inutilmente i capelli: l’obbiettivo è quello di raggiungere una padronanza del movimento tale per cui si debba passare la piastra una sola volta per ogni ciocca.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.