CONTOURING: Scopri quello adatto a te!

Ogni giorno, prima di scrivere un articolo mi documento leggendo articoli o guardando video. L’altra sera ho guardato una sfilza di video sul CONTOURING e il mio compagno mi ha “interrotta” dicendo “ma cosa c’è di così interessante nel guardare video tutti uguali?” 

Scherziamo? Allora ho provato a spiegargli che erano video diversi sul contouring, risposta: ah non è make-up? …. Vabbè.

Si, è una tecnica di make-up che ci può aiutare a nascondere dei piccoli difetti del viso, ad esempio il doppio mento o il naso a patata (utile per me), ma soprattutto crea volume e tridimensionalità che spesso andiamo ad appiattire con l’uso del fondotinta.

Adesso, parliamoci chiaramente non tutte hanno la voglia e soprattutto il tempo di metterci davanti allo specchio oltre che con fondotinta, correttore e blush anche con pennelli di vari tipi e terre però, non possiamo dire che non faccia la differenza, soprattutto in previsione di una serata particolare.

Ci sono due tipi di contouring: il primo più leggero e delicato, migliora i lineamenti senza stravolgere il viso, il secondo più drammatico che può completamente cambiare il nostro viso, ma viene utilizzato soprattutto tra le modelle, quindi esagerato per il quotidiano.

COSA SI USA? 

Per ricreare i volumi si possono utilizzare due tonalità differenti di fondotinta, di correttore e la terra.La terra non deve essere glitterata ma bensì opaca e leggera e va usata sempre dopo il fondotinta e la cipria. E’ meglio scegliere un colore freddo piuttosto che aranciato in modo da non sembrare finto e notare il distacco con la nostra carnagione.

chanel.jpg
Con Les Beiges di Chanel, è praticamente impossibile sbagliare, ma vi avverto è un po cara!
neve
Valido e soprattutto più economico è il duo Neve Cosmetics, formato da terra più illuminante

Per quanto riguarda i pennelli, conviene usare quelli abbastanza piccoli per una maggiore definizione e precisione.Potete scegliere la forma che volete in base alla zone di interesse.

Il contouring varia in base alla forma del viso

  • Viso lungo: scurite con la terra la mascella, la fronte e sotto gli zigomi, senza avvicinarvi troppo al naso e alla bocca. Il blush va esteso orizzontalmente dagli zigomi fino al centro del viso e successivamente applicate sopra l’illuminante.
  • Viso tondo: Stendete l’illuminante sul mento e sulla zona sopra gli zigomi, scurite la parte sotto e sfumate sui laterali del viso. Aggiungete sulle guance un tocco di blush leggero e sfumate con gli altri due colori.
  • Viso Triangolare: applicate la terra sui lati della fronte e sfumate verso il basso. Stendete l’illuminante sul mento e tra l’osso zigomatico e le mascelle. Aggiungete il blush sulle guance sfumate verso le tempie.
  • Viso quadrato: applicate la terra sugli angoli della fronte e sulla mascella. Stendete l’illuminante al centro del mento e sulla fronte e il blush sulle guance, facendo dei piccoli cerchi senza sfumare troppo verso l’alto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.