Il ladro di minuti

ladro.jpgTitolo: Il ladro di Minuti

Autore: David Lozano

Casa Editrice: DeA

Saga: / /

Genere: Fantasy per bambini

Costo Cartaceo: 14,90 €

Costo Ebook: 6,99 €

Data di Uscita: 12 Giugno 2018

Sinossi:

Edu ha dieci anni e li avrà per tutta la vita: le Autorità hanno deciso di cancellare per sempre il sei ottobre dal calendario, e caso vuole che sia il giorno del suo compleanno. Niente più feste, niente più regali, niente più anni da compiere. Niente di niente. Ma Edu non ha intenzione di arrendersi e decide di rivolgersi al misterioso Negozio di Cose Proibite, un cantuccio buio con vetrina ad angolo dove non entra mai nessuno. Qui don Vinicius, il Dipendente, gli dà in prestito la Risucchiatrice, una macchina che “aspira” i minuti permettendo di creare dal nulla un giorno nuovo di zecca. Meglio che siano minuti felici, però, o la macchina assorbirà un’atmosfera cupa rovinando il compleanno. Così Edu inizia a rubare i momenti felici degli altri, diventando in poco tempo un ladro esperto… Ma più fa uso del diabolico marchingegno, più la felicità e gli amici sembrano allontanarsi da lui. Sarà davvero disposto a rinunciare a tutto ciò che ama pur di salvare il proprio compleanno?

Recensione:

Buongiorno ragazzi! Settimana scorsa il caldo e il lavoro mi hanno stesa, ma eccomi tornata carica e più in forma che mai! Oggi vi parlo di un libro per bambini Il ladro di Minuti edito da DeAgostini. La copertina mi ha conquistata subito, la grafica semplice e i colori mi hanno attirata e così ho deciso di leggere il romanzo anche se decisamente non per la mia età. Che dire! Oltre la grafica della copertina che è stata sicuramente la cosa che mi ha attirata all’inizio, la storia mi è piaciuta molto.

Edu è un bambino di dieci anni a cui cancellano il giorno del proprio compleanno. Io avrei fatto sicuramente tutto ciò che ha fatto lui pur di riavere indietro il giorno del mio compleanno e di anni ne ho qualcuno in più. Insomma, stanco e avvilito si trova al negozio degli oggetti proibiti e il negoziante, un uomo misterioso, decide di dargli una mano per riottenere il sei di Ottobre, giorno in cui è appunto nato. Attraverso diverse avventure, Edu cercherà di riappropriarsi del suo compleanno e se ce la farà dovete scoprirlo voi.

Ora veniamo al motivo per cui mi è piaciuto così tanto il romanzo: mi ha fatta sorridere e per qualche ora mi ha fatta tornare bambina. Credo sia un ottimo spunto di lettura per bambini in cui facilmente ragazzini dell’età di Edu ( o anche un poco più grandi o piccoli ) possono ritrovarsi. Adoro il fatto che Edu collezioni parole nuove, è una cosa che può sembrare sciocca, ma il fatto che andasse a controllare il significato delle parole che non conosceva per poi utilizzarle mi ha proprio colpito.

Il libro inoltre non è molto lungo ed è molto scorrevole: un ottimo primo libro per chi magari si sta avvicinando alla lettura per la prima volta! Sono certa che potrebbe conquistare diversi bambini e insegnare qualcosa di buono, perché sì, il libro è anche ricco di piccoli significati che possono far riflettere.

In conclusione, consiglio il romanzo ai più piccolini, se avete un fratello una sorella, un cugino — un bambino intorno a voi! — secondo me sarebbe un regalo piuttosto apprezzato! E poi guardate la copertina! Non è bellissima?! Fatemi sapere se lo avete acquistato o avete intenzione di acquistarlo e leggerlo! Anche per oggi ho finito!

A presto,

Ylenia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.