Il ponte dei cadaveri

cadaveri.jpgTitolo: Il ponte dei cadaveri

Autore: Stuart Macbride

Casa Editrice: Newton Compton

Saga: / /

Genere: Thriller

Costo Cartaceo: 8,41 € ( copertina rigida ) – 12,90 € ( copertina flessibile )

Costo Ebook: 0,99 €

Data di Uscita: 28 Giugno 2018

 

 

Sinossi:

L’ispettore capo Roberta Steel ha cercato di incastrare Jack Wallace in modo da chiuderlo in una cella per sempre, ma è stata pizzicata a falsificare le prove. Adesso lei ha perso il suo grado e lui è a piede libero. Dal giorno stesso in cui Wallace è stato rimesso in libertà, le aggressioni alle donne sono ricominciate. La detective Steel non ha dubbi sul fatto che sia lui il responsabile, ma la legge ha stabilito che se dovesse avvicinarglisi ancora le verrebbe tolto del tutto il distintivo. Le alte sfere, oltretutto, non hanno nessuna intenzione di ascoltarla, non dopo il disastro che ha combinato l’ultima volta. Preferiscono riempirla di casi e tenerla lontana dalla sua ossessione: d’altronde non è meglio rendersi utile che tormentare un uomo innocente? Ma Roberta Steel sa che Wallace è colpevole. Ne è sicura. E più aspetta ad agire e maggiore sarà il numero di donne aggredite. La domanda è: che cosa è disposta a sacrificare per fermarlo una volta per tutte?

Recensione:

Buongiorno lettori! L’estate ormai ci ha invaso completamente! Se penso che ieri mi sembrava fosse il primo Gennaio non posso credere che siamo arrivati a fine Luglio! Voi guarderete l’eclissi di luna? Io sì, adoro l’astronomia e questo evento non me lo voglio perdere per nulla al mondo! Ad ogni modo, bando alle ciance! Oggi vi parlo di un libro del mio genere preferito: thriller. Ah, lo so che vi erano mancate le mie recensioni su questi romanzi! Okay, la smetto di montarmi la testa e vi annuncio il titolo: Il ponte dei cadaveri. C’è da stupirsi se mi ha colpita? No, assolutamente no. Il romanzo è edito Newton Compton ed è stato scritto da Stuart Macbride.

Dunque, dunque, dunque. Appena iniziato a leggere il romanzo ho detto qualcosa tipo “ Che cosa sta succedendo qui? ” perché ci troviamo subito faccia a faccia con il cattivo. Sì, avete capito bene! Questo mi è piaciuto davvero moltissimo, il fatto che il romanzo fosse dal punto di vista del cattivo. Si può notare da come viene descritta l’ispettore Roberta Steel ( co – protagonista ), dai nomi usati e via dicendo. Certo, poi il tutto viene narrato in terza persona, ma all’inizio di ogni capitolo c’è una frase che fa capire quanto questo sia visto da un punto di vista esterno e non dallo stesso ispettore. Mi ha divertita questa cosa perché per una volta non ci viene mostrato solo il lato buono delle cose, l’eroe che cattura il cattivo della situazione.

Sì, perché se c’è una cosa che ho amato di questo libro sono sicuramente i personaggi. Nessuno di essi viene idealizzato, così come non viene idealizzata nessuna relazione. Ciò che mi è piaciuto di questo romanzo è questo modo di vedere i personaggi, non del tutto negativi e non del tutto positivi. Non esiste una distinzione tra bianco e nero, ma una scala di colori che ci permette di capire più a fondo le intenzioni e i modi di fare. Il modo in cui tutto vengono trattati argomenti piuttosto delicati ( la violenza soprattutto ) sono stati efficaci per la sottoscritta. Non so come spiegarvi come mi sono sentita a leggere certe scene e non voglio spoilerarvi nulla, ma vi posso assicurare che vi immedesimerete in certi dettagli, quasi li subiste. Inquietante, non è vero? Ciò indica che l’autore è piuttosto bravo nel suo lavoro!

In effetti lo stile di MacBride si differenzia rispetto molti altri autori di genere thriller che ho letto e per me risulta essere una ventata di aria fresca, qualcosa di nuovo che mi ha tenuta incollata alle pagine e mi ha entusiasmata moltissimo.

Consiglio questo libro? Sì, soprattutto agli amanti del genere! Se lo avete già letto, fatemi sapere cosa ne pensate! Io vi saluto e vi aspetto la prossima settimana!

Alla prossima,

Ylenia.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.