L’incantesimo della spada

513UT8OAOVL._SX319_BO1,204,203,200_Titolo: L’incantesimo della spada.

Autore: Amy Harmon.

Genere: Fantasy.

Casa Editrice: Newton Compton Editori

Saga: #1 di 2.

Numero di Pagine: 384

Costo Ebook: 0,99 €

Costo Cartaceo: 10,20 € ( copertina rigida ) – 12,90 € ( copertina flessibile )

Data di Uscita: 5 Luglio 2018.

 

 

Trama:

Il giorno in cui mia madre è stata uccisa, ha detto a mio padre che non avrei mai più pronunciato una sola parola e che se fossi morta, lui sarebbe morto con me. Predisse anche che il re avrebbe venduto la sua anima e avrebbe ceduto suo figlio al cielo. Da allora mio padre attende di poter avanzare la sua pretesa al trono e aspetta nell’ombra che tutte le parole di mia madre si avverino. Desidera disperatamente diventare re. Io voglio solo essere finalmente libera. Ma la mia libertà richiede una fuga e io sono prigioniera della maledizione di mia madre tanto quanto dell’avidità di mio padre. Non posso parlare o emettere suoni. Non posso impugnare una spada o ingannare un re. In un regno in cui gli incantesimi sono stati banditi, l’unica magia rimasta potrebbe essere l’amore. Ma chi potrebbe mai amare… un uccellino?

 

Recensione:

Buongiorno lettori! Oggi vi parlo di un libro di genere fantasy. Ebbene, ho lasciato il mio amato thriller per un libro di altro genere. Il romanzo in questione è L’incantesimo della spada, primo di una duologia di autoconclusivi della già conosciuta Amy Harmon. Arrivata in Italia con dei romance meravigliosi, ero proprio curiosa di leggere questo romanzo che, dal genere, sembra distaccarsi completamente da ciò a cui sono abituata a leggere di lei. Grazie a Newton Compton ho avuto l’occasione di leggere questo bellissimo romanzo e ora vi dirò più nel dettaglio cosa ne penso.

Iniziamo dalla copertina che mi è piaciuta molto, ha toni caldi che mi ricordano la rivolta e la battaglia. In effetti, è così. La battaglia è un tema importante nel libro, ma ha anche numerose sfumature. Mi è piaciuto anche l’editing, così come la traduzione: sono stati curati entrambi e non ho riscontrato errori di alcun genere, forse perché presa dalla storia, ma comunque mi è piaciuto il lavoro dietro al romanzo.

La trama mi ha catturata fin dall’inizio e sono grata all’autrice per aver prodotto un autoconclusivo perché, altrimenti, mi trovereste agonizzante in questo momento. Sono anche curiosa di leggere il secondo volume di questa storia che analizzerà un personaggio che già tra queste pagine mi è piaciuto molto: il fratello del re. Il mondo che Amy Harmon ha costruito mi è piaciuto per diversi motivi: ha reso qualcosa di già visto non banale, si è focalizzata su poche cose e non su mille come spesso succede nei fantasy ( per essere precisa, non ci sono vampiri, licantropi, elfi, troll e via dicendo, ma si è concentrata sugli umani con abilità, i volgar e i troll ). Ho amato i dettagli e la coerenza dei personaggi che, durante la trama sono andati a migliorarsi.

Sì, i personaggi sono stati una piacevole sorpresa devo ammetterlo. Lark è la protagonista di questa storia insieme a Tiras. Da contorno ci sono altri personaggi che, seppur non abbiano avuto enorme spazio, sono stati ben delineati. Lark non è l’eroina di cui siamo abituati a leggere, per nulla! È complessa, ha dubbi ed è per questo che mi è piaciuta molto. Tiras, invece, è l’uomo dei miei sogni, ma questa è un’altra storia. Tiras si dimostra scontroso, quasi crudele agli inizi del romanzo. Quasi, perché ciò che mostra alla gente, non è ciò che le persone a cui vuole bene sottostanno. È un re magnanimo, ma forte e tormentato. È proprio il classico personaggio di cui ci si innamora.

Insomma, questo libro mi è piaciuto terribilmente e sto fremendo per leggere il secondo volume, sperando che arrivi presto in Italia, per ora non mi resta che consigliarvi la lettura!

A presto,

 

Ylenia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.