L’uomo sbagliato

51XenlddaQLTitolo: L’uomo sbagliato.

Autore: Salvo Toscano.

Genere: Thriller.

Casa Editrice: Newton Compton Editori

Saga: //

Numero di Pagine: 286 pp.

Costo Ebook: 0,99 €

Costo Cartaceo: 8,41 € ( copertina rigida ) – 10,89 € ( copertina flessibile )

Data di Uscita: 5 Luglio 2018.

 

 

Trama:

Cosimo Pandolfo è in galera da anni, accusato dell’omicidio di Giovanni Cannizzaro per banali questioni di vicinato. Ma l’uomo, seppure violento e dedito all’alcol, si è sempre dichiarato innocente. Solo il figlio Filippo gli crede. E quando una testimone in punto di morte gli racconta una verità rimasta nascosta che potrebbe scagionare il padre, il ragazzo si rivolge ai fratelli Corsaro, noti per la loro abilità nel risolvere i casi più difficili. L’avvocato e il giornalista indagheranno entrambi, seppur seguendo piste diverse, e arriveranno a scoperchiare un calderone di segreti, inganni e brutali violenze, che portano fino all’Iraq, ai contractors e agli orrori della guerra. Roberto e Fabrizio sfideranno un avversario pericoloso e senza scrupoli. Mettendo a rischio la loro stessa vita.

Recensione:

Good morning people! Chi di voi è al mare? La sottoscritta si gode le proprie vacanze, ma non si dimentica di voi, ecco quindi che arriva una nuova recensione! Il romanzo edito Newton Compton Editori è tutto italiano. Si tratta de L’uomo Sbagliato, di Salvo Toscano. Come sempre vi ricordo che la recensione sarà spoiler free e perciò potete leggerla senza timore: non vi verrà rivelato nulla riguardo la trama che possa minare la vostra lettura!

E ora, iniziamo. Di questo romanzo mi è piaciuto molto l’editing che ho trovato molto curato. La copertina è un’altra cosa che mi è piaciuta, anche se prima di leggere la trama ho scambiato la cupola per il duomo di Firenze ( chiedo scusa, poi ho letto la trama e sono andata a guardare meglio, a mia discolpa posso solo dire che sono miope LOL ). Comunque, dopo questa mia piccola ( grande ) gaffe, posso dire che nel complesso il romanzo mi è piaciuto ed è stata una lettura piacevole. Ciò che mi riesce difficile fare è definirlo thriller. Nel complesso ha tratti che sì sono del romanzo thriller, ma anche molti tratti del romanzo giallo, perciò a mio avviso è una via di mezzo.

Mi soffermerei sullo stile dell’autore. All’inizio ho fatto fatica ad ingranare nella lettura poiché non è uno stile a cui sono molto abituata, ma la lettura, come già detto, si è dimostrata piacevole e soprattutto scorrevole. Dopo qualche capitolo ho preso la mano sui vari cambi di prospettiva e quindi mi è risultato più semplice leggere e immedesimarmi nella storia. Ho amato l’aggiunta dei dettagli che mostrano il luogo in cui viene narrato il tutto, gli intercalari del posto e via dicendo. Sicuramente l’autore sa scrivere e sa tenere incollato il lettore alle pagine del libro.

Anche i personaggi sono stati ben delineati ognuno con le proprie peculiarità e la trama mi ha presa quasi subito: unica cosa che non mi ha entusiasmata è che, soprattutto all’inizio, il romanzo è stato molto lento. Probabilmente è stato anche perché non sono abituata a questi cambi, ma non mi sento di bocciarlo per questo, poiché è scritto bene.

Mi piacerebbe leggere altro dell’autore, per farmi un’idea più precisa del suo stile, ma anche perché sono molto curiosa di vedere altre storie. Detto questo non mi rimane che augurarvi buon Ferragosto, magari in compagnia di un buon libro come questo!

 

Alla prossima,

 

Ylenia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.