La donna senza nome

51VClFjw0eL._AC_US218_Titolo: La donna senza nome.

Autore: Eric Rickstad.

Genere: Thriller.

Casa Editrice: Newton Compton Editori

Saga: Detective Rath #3.

Numero di Pagine: 353 pp.

Costo Ebook: 0,99 €

Costo Cartaceo: 8,41 € ( copertina rigida ) – 12,90 € ( copertina flessibile )

Data di Uscita: 19 Luglio 2018.

 

 

Trama:

In una remota cittadina nel nord del Vermont, Rachel Rath, una studentessa, ha la sensazione di essere seguita. Le sembra di avere addosso gli occhi insistenti di uno sconosciuto. Sono gli occhi di chi, molti anni prima, ha torturato e ucciso la sua famiglia. Grazie a un cavillo legale, Ned Preacher è riuscito a ottenere una riduzione della pena e, adesso che è libero, Rachel pare sia diventata la sua ossessione. Dopo il brutale omicidio della sorella, il detective Frank Rath ha adottato sua nipote. Per anni ha cercato di proteggerla dalla verità sulla morte dei genitori. Ma ora che Preacher è stato scarcerato, Rath sa che userà Rachel per vendicarsi di lui. E Frank non ha alcuna intenzione di perdere l’unica cosa preziosa che gli è rimasta. Quando alcune ragazze vengono assassinate e una scompare, Rath e la detective Sonja Test capiscono che non possono più agire con cautela. Scopriranno presto che la verità può essere molto più perversa di quanto avessero immaginato.

 

Recensione:

 

Buongiorno lettori! La fine di Agosto si sta avvicinando e sinceramente non ho alcuna voglia di tornare a casa, proprio per niente! Vi faccio, tuttavia, compagnia sotto l’ombrellone con un altro libro del mio genere preferito. Sì, avete capito bene, vi sto per parlare dell’ennesimo thriller edito da Newton Compton. A mio dire, un thriller con la T maiuscola. Il romanzo è La donna senza nome di Eric Rickstard terzo volume della saga dedicata al detective Rath. Vi comunico ancora una volta che la recensione è spoiler free, quindi non temete non vi rovinerò la lettura.

 

Prima di cominciare la recensione, comunque, ho una cosa da domandare alla casa editrice: perché avete portato in Italia il secondo e il terzo volume della saga, ma non il primo? L’ho reperito in inglese, ma questa cosa mi ha delusa moltissimo. Ad ogni modo, l’editing anche in questo caso è stato curato bene, non ho trovato errori grossolani, un paio di refusi, ma nulla di imperdonabile. La copertina, invece, non mi è piaciuta molto, l’avrei preferita sulla scia di Le ragazze silenziose ( secondo volume pubblicato nel 2016 ), ma è un parere puramente personale. L’accenno di trama mi ha tratta, per certi versi, in inganno, ma in questo caso penso che sia stata un’ottima pensata perché mi ha veramente sorpresa.

Ad ogni modo, troviamo di nuovo il Detective Rath ( che in teoria sarebbe in pensione, ma ovviamente non può stare fuori dai guai ) alle prese con la nipote, ormai adulta e una nuova serie di omicidi che avviene in concomitanza con il rilascio di Preacher, l’uomo che anni prima ha ucciso sua sorella e il marito. Divenuta una cosa personale, Rath si spinge oltre pur di acciuffare questo criminale, ma le cose non sono mai come sembrano, perciò vi consiglio di leggere il romanzo per capire come andrà a finire.

I personaggi mi sono piaciuti, Rath si conferma un ottimo detective, ma una cosa non ho molto apprezzato: la nipote Rachel. L’ho trovata un personaggio piuttosto scialbo se posso permettermi, in netto contrasto con gli altri personaggi, molto più delineati. Non mancano, poi, colpi di scena ( divenuti la mia parte preferita ). Il romanzo mi è davvero piaciuto, ha tenuto un ritmo incalzante e serrato tanto che mi sono ritrovata a leggerlo in una notte sola. Questo romanzo è decisamente molto consigliato ( ma in realtà vi consiglio tutta la saga oserei dire ) e spero di leggere altro di questo autore, magari un quarto romanzo sul detective Rath? Mi piacerebbe un mondo!

 

Alla prossima,

 

Ylenia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.