Ho sposato un maschilista

41xGq9J5O1L.jpgTitolo: Ho sposato un maschilista.

Autore: Joanne Bonny.

Genere: Contemporary Romance.

Saga: / /

Casa Editrice: Newton Compton.

Numero Pagine: 510 pagine.

Costo Cartaceo: 10,00 €.

Costo Ebook: 2,99 €.

Data di Uscita: 3 Gennaio 2019.

Sinossi:

Dopo essersi vista negare ingiustamente la meritata promozione, la giornalista Emma Fontana decide di fondare una rivista per donne, «Revolution». Ma proprio quando sta per essere eletta femminista dell’anno, Emma scopre che i suoi migliori amici l’hanno iscritta al reality show Chi vuol sposare un milionario? Per dieci giorni il giovane e ricchissimo Marco Bernardi ospiterà venti ragazze nella sua villa e sceglierà tra loro la sua fidanzata. All’inizio Emma è furiosa solo all’idea di dover competere per sedurre un maschilista fatto e finito, e parte per Como con l’obiettivo di approfittare della ghiotta occasione per screditare lo show. La sua missione si rivela però più ardua del previsto, a causa delle prove imbarazzanti, dell’atteggiamento sessista di Marco e delle concorrenti pronte a tutto pur di diventare la futura signora Bernardi. A complicare le cose ci si mette anche il fratello maggiore di Marco, Leonardo, tanto affascinante quanto sospettoso delle reali intenzioni di Emma. Mentre i suoi sentimenti nei confronti dei fratelli Bernardi si fanno ogni giorno più intricati, Emma si troverà a mettere in discussione certezze e pregiudizi: e se in fondo fosse lei stessa la sua avversaria più pericolosa?

Recensione:

Buongiorno lettori! Eccoci qui arrivati a una nuova recensione. Vi stupirà sapere che per oggi il romanzo che ho da recensire non è un romanzo thriller. Sì, lo so che non ve lo aspettavate, ma in effetti oggi vi recensisco un contemporary romance che mi è piaciuto davvero moltissimo. Si tratta di Ho sposato un maschilista, edito da Newton Compton e scritto da Joanne Bonny. Il romanzo è tutto italiano ( la scrittrice è sotto pseudonimo! ) e ammetto che mi ha tenuta incollata alle pagine fino alla fine. Dopo avervi fatto questo spoiler, credo sia giunto il momento della recensione vera e propria.

Allora: mi è piaciuta molto la copertina, mi ha colpita perché diversa dalle altre ( per una volta!! ), ma ciò che proprio non mi è andato giù è stato l’editing. Pieno zeppo di strafalcioni. Errori di battitura, lettere dimenticate — non va affatto bene! Mi aspetto editing curati anche per i romanzi rosa, non solo per i gialli e i thriller. Questa cosa mi fa davvero infuriare è come se i romanzi rosa contassero meno e venissero un po’ trascurati. È un vero peccato perché spesso dietro a strafalcioni si nascondono delle vere perle. Un po’ come questo romanzo che mi ha conquistata fin dall’inizio. Ho davvero apprezzato lo stile dell’autrice, non è solo originale, ma anche godibile. Mi ha fatta sorridere, imprecare e ridere. È riuscita a coinvolgermi totalmente e a farmi amare tutti i personaggi ( un po’ meno la grande sorella a dire il vero ). È riuscita a catturare la mia attenzione e non solo per qualche pagina, ma per tutta la durata del romanzo! L’unica nota veramente negativa è la quantità di refusi che ho trovato all’interno del romanzo di cui incolpo la casa editrice, sicuramente non l’autrice.

L’autrice, al contrario, ha saputo creare una storia avvincente, con personaggi che vagano dallo stereotipato ( per ovvie ragioni di trama! ) a qualcosa di più originale, ma comunque strutturati in modo che il lettore potesse approfondire la conoscenza di ognuno, nessuno escluso. L’unica nota dolente è sicuramente stata Leonardo ( con Kim ), ma perché io volevo Leonardo single per me, ovviamente. Ad ogni modo, ho trovato il tutto piuttosto avvincente, dai personaggi alla trama, all’ambientazione ( ah, come ho potuto dimenticare il caro Ugo? Avrei voluto strangolarlo più e più volte! ). Vorrei fare una menzione speciale per la Grande Sorella che definirò psicopatica per eccellenza. Onestamente parlando l’incontro con il marito della donna e Emma mi ha lasciata a dir poco senza parole. Sono rimasta sconvolta. Decisamente molto sconvolta e turbata, perché sono quasi certa che questo episodio possa verificarsi anche dal vero.

Detto questo, non mi resta altro se non consigliarvi il romanzo. A me è piaciuto davvero moltissimo! Insomma, l’ho trovato divertente e intrigante, mi ha fatta sognare e non solo. Adoro ogni singola cosa di ciò che ho letto ( okay, a parte l’editing… ). Insomma, se lo acquistate e lo leggete fatemelo sapere! Io vi saluto nel mentre.

Alla prossima,

Ylenia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.