Northen Rescue

MV5BYTliMDc1OTgtMmJmMS00NjQxLTlmOWQtODVjMzM5MWQzMDk2XkEyXkFqcGdeQXVyMjAxNDg0NzA@._V1_.jpgTitolo: Northen Rescue.

Paese: Canada.

Genere: Drammatica.

Anno: 2019 — in corso.

Stagione: Prima stagione.

Cast: William Baldwin, Kathleen Robertson, Amalia Williamson, Spencer MacPearson, Taylor Thorne, Sebastien Roberts.

Ideatore: Don Carmody, David Cormican.

Numero Episodi + Durata: dieci episodi di circa 45 minuti l’uno.

Uscita: 1° Marzo 2019 on Netflix.

Sinossi:

Dopo la morte di sua moglie, Sarah, John West (Baldwin), impacchetta i suoi tre figli e passa dalla frenetica vita urbana alla sua piccola città del nord per prendere il comando del servizio locale di ricerca e soccorso. Una volta lì, la famiglia lotta con il nuovo ambiente, i nuovi amici e l’accettazione della morte di Sarah. La zia dei bambini (Robertson) aiuta John e i suoi figli a guarire mentre affronta la perdita di sua sorella e il suo desiderio di avere una famiglia tutta sua.

Presa da Wikipedia ©.

Recensione:

Buongiorno lettori! Oggi si parla di serie tv! Voglio sempre ricordare che si parla di un’opinione personale, perciò se una cosa vi è piaciuta o non vi è piaciuta, non è mio intento offendervi in alcun modo. Si dà il caso, infatti, che questa serie tv mi sia piaciuta davvero molto. Il titolo è Northen Rescue ed è una serie tv drammatica arrivata su Netflix il 1° Marzo 2019. Ho guardato la serie praticamente in due giorni, questo ve lo posso dire con tranquillità. Perché? Perché mi è piaciuta davvero molto. Credo non sia una serie per tutti, anche perché affronta temi delicati, ma credo anche che possa insegnare qualcosa.

Vorrei parlarvi dei personaggi. Mi sono piaciuti tutti molto perché affrontano diverte cose in maniera differente, senza essere fatti con lo stampino. Questo ci mostra come il dolore venga percepito dagli altri in maniera completamente diversa e come certe cose potrebbero essere travisate perché ci si rifiuta di parlarne o, semplicemente, perché si ha paura. Il personaggio che più ho apprezzato e a cui mi sono più legata è sicuramente Maddie, la figlia maggiore di John e Sara West. Dopo la morte della donna, è quella che, a mio avviso, affronta in modo più dettagliato la perdita. Penso sia un bel personaggio e anche ben recitato: non ho mai visto l’attrice da altre parti, ma ammetto che mi ha colpita subito, penso sia stata piuttosto brava, in effetti. Il personaggio che forse ho meno apprezzato è stato Scott. Non ha fatto passi avanti, a mio avviso, in alcun modo. Lo stesso vale per John che ha tenuto troppi segreti alla famiglia ( così come Sara! ) e questo lo ha portato a fare scelte sbagliate. Non ho apprezzato nemmeno la zia dei ragazzi: l’ho trovata piuttosto infantile. Un altro personaggio, invece, che mi è piaciuto, è stato quello di Taylor, la ragazzina più piccola a cui mi sono affezionata moltissimo devo dire.

La trama per quanto possa sembrare banale credo sia stata ben approfondita e quel finale mi ha distrutta, non vedo l’ora che arrivi una seconda stagione ( sì, è stato rinnovato per fortuna! ) perché ho tante risposte che attendono risposte e non vedo l’ora di sapere come andrà avanti Maddie che, appunto, mi ha rubato il cuore. Non mi resta che salutarvi, immagino.

Alla prossima,

Ylenia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.